Home Sport

VELA, SOLDINI E’ PRONTO PER LA TRANSPAC RACE CON MASERATI

0
CONDIVIDI

MILANO 12 LUG. Domani alle 22 ore italiane (le 13 locali) Giovanni Soldini e Maserati salperanno da Los Angeles per la Transpac Race, giunta alla sua 47a edizione, una regata di 2.225 miglia nautiche che si corre in equipaggio fino a Honolulu (Hawaii), aperta a monoscafi e multiscafi. Dopo la partenza in differita delle barche più piccole (il 5 e l’11 luglio), saranno domani al via le barche più veloci (classi 1, 2, 3, e multiscafi) tra cui Maserati.

Insieme a Soldini saliranno a bordo nove membri del team: oltre a John Elkann, armatore della barca, ci saranno Guido Broggi, Carlos Hernandez, Boris Herrmann, Gwen Riou, Corrado Rossignoli, Michele Sighel, Jianghe Teng detto Tiger.

Settele imbarcazioni iscritte alla classe 1, cui appartiene il VOR70 Maserati (su 52 iscritti in totale): le americane Bad Park (STP65), Invisible Hand (Reichel Pugh 63), Medicine Man (Andrews 63) e Wizard (+RP 74), la temibile barca australiana Ragamuffin (Elliot 100) e i messicani di Peligroso (Kernan 70).

Il percorso di regata prevede lo start al largo della scogliera di Point Fermin, San Pedro, Los Angeles, e l’arrivo di fronte al faro di Diamond Head, Oahu,Hawaii (est di Honolulu).

Spiega Soldini: “Noi e Maserati siamo pronti per questa nuova sfida che si preannuncia interessante perché per la prima volta gareggeremo in regata contro altri concorrenti. Alcuni di loro sono temibili, come Ragamuffin, un 100 piedi con i winch automatici che deve navigare con il motore sempre acceso.Partirà con a bordo 700 litri di gasolio, noi ne porteremo solo 30. Ci sono poi altre barche tra i 65 e i 70 piedi che sono molto leggere e vanno veloci con poco vento. In generale Maserati diventa performante con venti dai 17 nodi in su. Dai 2 ai 13 nodi di vento soffriamo, dai 14 ai 16 ce la caviamo, dai 17 in su diventiamo molto forti. Per la partenza al momento sono previsti 13 nodi, speriamo ce ne sia qualcuno in più. Sono contento che a bordo ci sia John Elkann che è un ottimo numero 9”.

La Transpac è nata nel 1906, l’anno del terribile terremoto a San Francisco, per volontà del navigatore hawaiano Clarence MacFarlane, ispirato dal pensierodell’antico leader delle Hawaii, il re Kalakaua, convinto che una regata fino alle Hawaii potesse rafforzare i legami economici e culturali con la terraferma.

Il monoscafo più veloce a compiere il percorso nella storia della Transpac è stato Alfa Romeo (100 piedi), skipper Neville Crichton, con un tempo di 5 giorni, 14 ore, 36 minuti.

 

Durante la regata aggiornamenti continui con video e immagini provenienti da bordo e cartografia con posizioni di Maserati in tempo reale su www.maserati.soldini.it (<http://www.maserati.soldini.it/>) e sui social network: Facebook (Giovanni Soldini Pagina Ufficiale, più di 25.000 amici) e Twitter (@giovannisoldini, più di 117.000 follower)