Home Cronaca Cronaca Sondrio

Tragedia in Valtellina alpinista muore travolto da valanga

0
CONDIVIDI
Matteo Bernasconi (foto Facebook)

Sondrio. Tragedia in Valtellina dove un noto alpinista dei ‘Ragni di Lecco’ è stato travolto ed ucciso da una valanga.

Si tratta del comasco Matteo Bernasconi, 38 anni, che è stato ucciso da una massa di neve e ghiaccio al Pizzo del Diavolo, in alta quota, fra Ponte in Valtellina e Chiuro (Sondrio).

L’allarme è scattato ieri in tarda serata quando l’alpinista non è rincasato.

Il corpo senza vita dell’alpinista comasco è stato individuato dal Soccorso Alpino con i militari del Sagf.

L’uomo lascia la moglie e un figlio di due anni.