Home Cronaca Cronaca Italia

Tragedia in Trentino, morti due alpinisti milanesi

0
CONDIVIDI
Tragedia sulla Presanella in Trentino, morta coppia di alpinisti milanesi
Tragedia sulla Presanella in Trentino, morta coppia di alpinisti milanesi
Tragedia sulla Presanella in Trentino, morta coppia di alpinisti milanesi

TRENTO. 13 GIU. Due coniugi milanesi sono morti in un incidente in montagna sulla Presanella in Trentino.

I due sono precipitati lungo un canalone per 300 metri, schiantandosi poi sulle rocce.

I due erano partiti all’alba, stavano salendo legati assieme, lungo uno dei classici percorsi che portano a Cima Vermiglio, a quota 3458, poco distante dalla più nota cima Presanella.

Improvvisamente uno dei due ha perso l’appiglio, trascinando nella caduta anche il compagno.

L’allarme non è stato dato immediatamente, nonostante fossero presenti altre cordate che si trovavano più in alto. In quella zona, infatti, i telefoni cellulari hanno assenza di campo, e così chi ha dato l’allarme è dovuto salire ancora più in alto prima di poter prendere contatto con i soccorritori.

Poi da Trentino Emergenza è partito un elicottero con gli uomini del soccorso alpino che hanno recuperato le salme. I due corpi senza vita sono stati portati a valle.

Si tratta di Massimo Albini e Beatrice Corona, due 54enni che risiedevano nel quartiere milanese della Comasina.