Home Cronaca Cronaca Milano

Tragedia a Milano, madre giù dall’ottavo piano con la figlia

0
CONDIVIDI

Non erano ancora le 15 di oggi pomeriggio quando a Milano, in viale Regina Margherita, una donna di 43 anni con la sua bambina di due anni, si è gettata dall’ottavo piano nella tromba delle scale di un palazzo.

La donna è morta sul colpo mentre la piccola è stata trasportata in ospedale in condizioni gravissime. 

La bambina ha fratture al bacino, lesioni alla milza e contusioni polmonari. 

I medici dell’ospedale Niguarda stanno facendo gli accertamenti sulla piccola che si trova in prognosi riservata e che poi verrà operata.

La donna temeva che gli assistenti sociali, da cui era seguita, le avrebbero tolto la bambina per affidarla ad altri e prima di compiere il tragico gesto, avrebbe lasciato un messaggio d’addio sui social la donna. 

La donna quando è arrivata dall’entrata dell’edificio, che si trova in centro, ha chiesto alla portinaia di un ufficio legale che si trova a piano terra, forse un pretesto per poter entrare. 

La 43enne è salita all’ottavo piano da dove si è gettata con la figlia.

Del caso se ne sta occupando la polizia.