Home Politica Politica Milano

Tensione tra ministro Boccia e presidente Fontana

0
CONDIVIDI
Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana

Ci sarebbe tensione tra il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e il ministro degli Affari regionali Francesco Boccia.

Le parole pronunciate dal ministro su Sky24, intervistato dalla Maria Latella: “Nessuna regione ce l’avrebbe fatta da sola se non ci fosse lo Stato sarebbero crollate tutte”, non sarebbero andate giù al presidente Fontana che le avrebbe definite “avventate e inopportune”.

Il tutto sarebbe avvenuto prima di trovarsi con il ministro all’aeroporto di Verona per accogliere i sanitari provenienti dall’Albania e diretti all’ospedale di Brescia.

L’assessore al Bilancio della Lombardia Davide Caparini sarebbe stato più diretto: “La Lombardia – ha detto – sta uscendo dalla crisi malgrado questo governo incapace di gestire l’ordinarietà, figuriamoci l’emergenza (…) Noi ci siamo procurati tutto da soli”… Noi “ci siamo procurati tutto da soli”.