Home Cronaca Cronaca Milano

Sospetta truffa raccolta fondi per acquisto ambulanze

0
CONDIVIDI
Tre persone, scoperte a bordo di un'ambulanza, denunciate per sospetta raccolta fondi benefica.

Tre persone che si trovavano a bordo di un’ambulanza di una Onlus sono state denunciate dai carabinieri a Milano per una sospetta truffa riguardante una raccolta fondi per dei mezzi di trasporto sanitario. Ma l’associazione non è accreditata da Areu (l’azienda regionale di emergenza-urgenza) che anzi ha segnalato la citata situazione alle forze dell’ordine.

Nel febbraio scorso l’associazione era anche finita nel mirino di Striscia la Notizia, ma aveva replicato asserendo che le raccolte fondi fossero davvero per l’acquisto di autoambulanze.

Ieri pomeriggio, comunque, una ‘gazzella’ dell’Arma ha notato i tre nei pressi di piazza Damiano Chiesa, in zona Fiera: si tratta di due donne di 49 e 48 anni, e di un uomo di 38, gli ultimi due con precedenti per truffe e raggiri. I tre, secondo quanto riferito dai carabinieri, avrebbero chiesto ai passanti soldi per l’ipotetico acquisto di un’ambulanza.

Dagli accertamenti è emerso che i tre sono collegati a un’associazione con sede a Milano, mai accreditata presso l’AREU, e che avevano un blocchetto di ricevute, sottoposto a sequestro, dal quale risultano nei giorni scorsi delle offerte già intascate.