Home Cronaca Cronaca Bergamo

Precipita nel vuoto all’interno di un’azienda nella Bergamasca

0
CONDIVIDI
Precipita nel vuoto all’interno di un’azienda nella Bergamasca
Precipita nel vuoto all’interno di un’azienda nella Bergamasca

Muore 36enne di origini indiane. Lavorava per una ditta di manutenzioni

Tragedia sul lavoro nella Bergamasca. Un uomo di 36 anni di origini indiane è morto questa mattina in una azienda di San Paolo d’Argon, in provincia di Bergamo.

Secondo quanto comunica Areu, l’Agenzia regionale emergenza urgenza, l’uomo è deceduto dopo essere precipitato per 8 metri all’interno della Toora Casting di via Mazzini, una fonderia che produce componenti d’alluminio per auto.

L’azienda in questi giorni è chiusa per le ferie estive e la vittima era dipendente di un’impresa esterna che stava effettuando le manutenzioni. Sembra che la caduta sia stata generata da un lucernaio che non avrebbe retto il peso dell’operaio. A nulla è servita anche una rete di protezione posta nella zona sottostante la zona di lavoro.

Sul posto, oltre ai soccorritori, sono intervenuti i carabinieri.