Home Cultura Cultura Lodi

Ottobre di fotografia a Lodi con Fujifilm e Monika Bulaj

0
CONDIVIDI
Ottobre di fotografia a Lodi con Fujifilm e Monika Bulaj

“Broken Songlines” di Monika Bulaj
Lavoro inedito al Festival della Fotografia Etica

Nei quattro week end del mese di ottobre, FUJIFILM invita a Lodi per immergersi nella potenza espressiva della fotografa, reporter e documentarista Monika Bulaj che al Festival della Fotografia Etica presenta il suo lavoro inedito Broken Songlines, un viaggio all’interno delle minoranze religiose e di come esse continuino a sopravvivere in alcune zone della terra.

Al Festival della Fotografia Etica 2019, uno dei più importanti festival dedicati all’immagine, FUJIFILM Italia, in qualità di official sponsor, presenta la mostra “Broken Songlines” di Monika Bulaj e tre incontri con l’autrice.

La mostra sarà esposta nell’Ex Chiesa dell’Angelo, in via Fanfulla 22 Lodi, con apertura dalle 9:30 alle 20:00, il 5-6/ 12-13/ 19-20/ 26-27 ottobre 2019

Sabato 26 ottobre presso il Teatro alle Vigne Ridotto – Via Cavour, 66 – alle ore 21:00 si potrà assistere alla performance teatrale dal titolo “Broken Songlines – Tre Manoscritti” di cui Bulaj ne è autrice e interprete.

Domenica 27 ottobre ci sarà la visita guidata con Monika Bulaj, che racconterà la genesi e costruzione di questo lavoro in un percorso ricco di spunti. L’appuntamento è alle ore 18:00 presso la sede della mostra.

Il terzo appuntamento è il workshop formativo “Un metodo maieutico, 16 ore con Monika Bulaj”sabato 26 ore 10:00-18:00 e domenica 27 ottobre ore 9:30-17:30 presso la sede del Gruppo Fotografico Progetto Immagine – Via Vecchio Bersaglio (ex Macello) n.1.
Il workshop è a pagamento al costo di 200 euro più IVA. Partecipanti: minimo 8 – massimo 13.

FUJIFILM Touch&TryPoint, c.so Umberto, 12, sarà aperto il 12-13, 19-20 e 26-27 ottobredalle 10 alle 19. Il programma del Festival della Fotografia Etica propone inoltre mostre di fotoreporter di fama mondiale e di giovani talenti, incontri, workshop, dibattiti per indagare la relazione che intercorre tra etica, comunicazione e fotografia.