Home Consumatori Consumatori Milano

Nuova climatizzazione nella Stazione Centrale di Milano

0
Nuova Climatizzazione nella Stazione FS di Milano Centrale
Nuova Climatizzazione nella Stazione FS di Milano Centrale (Foto FS)

Stazione Centrale di Milano: svolta Ecologica, addio alla Centrale Termica a Vapore.

La Stazione Centrale di Milano ha compiuto un passo significativo verso la sostenibilità ambientale in quanto è stata dismessa la sua storica centrale termica a vapore. Con un investimento di oltre 3,5 milioni di euro  sono state installate le pompe di calore di nuova generazione ad alta efficienza e due caldaie a condensazione, dando così una netta transizione verso soluzioni più ecologiche.

Questo provvedimento ha consentito di ridurre il consumo di gas naturale del 70%, pari a circa 1.800 tonnellate di CO2 in meno e di ridurre la bolletta della stazione di 800mila euro anno, con la previsione di un recupero dell’investimento in circa 8 anni.

Nuovi contatori installati permettono di monitorare in modo costante i consumi energetici e mettere a punto eventuali interventi correttivi. La svolta green della Stazione Centrale, prosegue, infatti  Allo studio ci sono anche progetti per la realizzazione di impianti fotovoltaici sulle coperture di stazione. Il fabbisogno di energia elettrica è già interamente coperto da fonti rinnovabili certificate con Garanzia di Origine.

“Con oltre 800 treni passeggeri e più di 300mila persone al giorno, la stazione Centrale di Milano è il secondo scalo ferroviario italiano per grandezza e volumi di traffico.  – Si legge in un comunicato stampa pervenutoci dall’ufficio stampa Fs. – Da oggi è anche un esempio di sostenibilità grazie all’impegno di Grandi Stazioni Rail, società del Polo Infrastrutture del Gruppo FS che ha per capofila Rete Ferroviaria Italiana, guidata dall’Amministratore Delegato Gianpiero Strisciuglio”.  ABov