Home Cronaca Cronaca Milano

Marco Carta assolto in appello a Milano, era imputato per il furto di 6 magliette

0
CONDIVIDI
Marco Carta

Il cantante Marco Carta è stato assolto nel processo di secondo grado che lo vedeva coinvolto in un furto di sei magliette del valore di 1200 euro, alla Rinascente di Milano, nel maggio 2019.

A deciderlo la Corte d’Appello di Milano che ha confermato la sentenza del Tribunale che risale a circa un anno fa.

Ieri mattina la procura generale aveva chiesto una condanna con 8 mesi di reclusione. Le motivazioni dell’assoluzione verranno rese note fra due mesi.

L’ex vincitore di Amici era stato arrestato il 31 maggio 2019 all’uscita della Rinascente di piazza del Duomo a Milano insieme a una sua amica, la 53enne Fabiana Muscas, che si è assunta tutta la responsabilità del furto e che lo scorso 20 gennaio è stata ammessa all’istituto di messa alla prova.

La donna ha raccontato che voleva fare “un regalo di compleanno” proprio a Carta che da poco aveva compiuto gli anni.