Home Cronaca Cronaca Milano

La Polizia arresta albanese con oltre 453 chili di marijuana

0
CONDIVIDI
La Polizia arresta albanese con oltre 453 chili di marijuana

Ieri, la polizia, in piazza Famagosta a Milano, ha arrestato L. R., albanese di 26 anni e ha sequestrato 453,5 chili di marijuana.

Ieri mattina in viale Famagosta, i poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Milano hanno intercettato un furgoncino con alla guida un giovane straniero che procedeva a zig zag nel traffico cittadino ad alta velocità e, dopo un breve inseguimento, l’hanno bloccato in piazza Famagosta.

Dopo aver identificato l’uomo, gli agenti hanno scoperto, all’interno del Doblò, undici borsoni neri di grosse dimensioni con all’interno grossi panetti tutti termosaldati contenente marijuana per un totale di 240 chili.

Una volta ritornati in Questura, a seguito di controlli della Polizia Scientifica e della Squadra Mobile sul furgone e sulla droga appena sequestrata, gli agenti sono risaliti ad un box in affitto di via Pestalozzi a Milano.

Giunti sul posto, gli investigatori hanno trovato all’interno del box un secondo furgone con altri borsoni contenenti 215 chili di marijuana suddivisi in grossi panetti termosaldati.

Il giovane ha dichiarato ai poliziotti di doversi recare in piazza Miani per consegnare un carico ritirato in provincia di Como.

Gli agenti l’hanno arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e hanno sequestrato circa 450 panetti per un totale di 453,5 chili di marijuana.