Home Cronaca Cronaca Italia

Il principio attivo favipiravir in Italia sarà testato

0
CONDIVIDI
Il principio attivo favipiravir, utilizzato in Giappone dal 2014 nel trattamento delle sindromi influenzali resistenti, sarà testato in Italia.

Il farmaco Avigan, il cui principio attivo è il favipiravir, utilizzato in Giappone a partire dal 2014, con buoni risultati nel trattamento di influenza causata da virus nuovi od emergenti, è diventato virale sulla rete e  potrà essere testato. In effetti in Giappone sta offrendo buoni risultati nel contrasto alle infezioni da covid-19. Attualmente non è in uso né i in USA né nel UE.

Il governatore lombardo Attilio Fontana dichiara quanto segue: “Grazie alle sollecitazioni che abbiamo inviato a Roma la sperimentazione inizierà immediatamente. Domani inizierà la sperimentazione di questo nuovo farmaco, speriamo che sia quello giusto contro il coronavirus”.