Home Cronaca Cronaca Brescia

Giovani aggredite da nigeriano a Brescia: nessuno ci ha aiutato

0
CONDIVIDI
Violenza sessuale (foto di repertorio)

Loro, due studentesse 20enni, hanno subito a Brescia una tentata violenza sessuale da parte di un 24enne nigeriano, ma soprattutto quello che le ha sconvolto maggiormente è che nessuno dei presenti abbia risposto alle loro richieste di aiuto.

Le due giovani giovedì scorso a Brescia sono state avvicinate in strada nella zona della Stazione, seguite e poi aggredite da un 24enne nigeriano che è stato, infine, arrestato.

Quello che raccontano le due giovani anche tramite il proprio legale, fa davvero riflettere. Nessuno è intervenuto malgrado le due 20enni abbiano chiesto aiuto più volte. 

“Un automobilista si è fermato, ma poi è ripartito – racconta una delle due giovani. Abbiamo suonto i citofoni di alcune case, ma nessuno ha risposto.

I taxi ci hanno chiesto 30 euro per fare pochi chilometri e nonostante urlassimo mi sono dovuta scaraventare sul cofano di un’auto per far intervenire qualcuno e sfuggire a quell’uomo”.

Insomma quella che raccontano le due ragazze è una vera e propria sconfitta della società. 

Ora l’intenzione del legale delle due ragazze è quello di presentare una serie di denunce contro ignoti proprio per il fatto che nessuno le abbia aiutate.