Home Spettacolo Spettacolo Milano

GENNAIO ALLA SCALA

0
CONDIVIDI
scala

scalaMILANO. 4 GEN. La Stagione Sinfonica al Teatro alla Scala continua con tre serate , 23 -24 – 26 gennaio, in cui Daniel Harding dirigerà il pianista austriaco Rudolf Buchbinder e la Filarmonica della Scala nel maestoso Concerto n. 5 in mi bem. magg. op. 73 detto “Imperatore” di Ludwig van Beethoven, mentre la seconda parte del O. 4 concerto sarà dedicata all’ammaliante sensualità femminile con l’esecuzione de Il Mandarino meraviglioso op. 19 suite dal balletto di Béla Bartók e la Danza dei sette veli tratta dalla Salome di Richard Strauss.

Grande attesa anche per un grande ritorno: a 60 anni dal suo debutto alla Scala, la leggenda del pianismo italiano, Aldo Ciccolini, torna il 21 gennaio per un concerto benefico a favore della Fondazione Francesca Rava, a cinque anni dal terremoto che devastò l’isola di Haiti. L’intero ricavato sarà devoluto all’Ospedale pediatrico NPH Saint Damien di Port au Prince.

In questo mese di gennaio, oltre a prendere il via il ciclo Domeniche alla Scala e il ciclo Invito alla Scala, debutterà il nuovo progetto ScalAperta che prevede la vendita a metà prezzo di alcune recite dei principali spettacoli della nuova Stagione 2014/2015. Il primo titolo sarà Lo Schiaccianoci del 18 gennaio 2015

Prosegue anche la Stagione dei Recital di canto: gli amanti di Lieder non potranno perdersi il concerto di Ian Bostridge considerato uno dei più grandi liederisti di oggi. In scena il 5 gennaio. FRANCESCA CAMPONERO