Home Cronaca Cronaca Milano

Ferì all’addome un 29enne a Milano: arrestato dalla Polizia di Stato

0
CONDIVIDI
Ferì all’addome un 29enne a Milano- Arrestato dalla Polizia

Giovedì 16 gennaio nel pomeriggio, in piazza Caiazzo a Milano, la Polizia di Stato ha eseguito un fermo nei confronti di un cittadino algerino di 40 anni, ritenuto responsabile di tentato omicidio e minacce aggravate ai danni di un 29enne e un 38enne italiani.

Domenica 12 gennaio il 40enne, irregolare sul territorio nazionale e con precedenti penali, ha incontrato i due uomini all’esterno di un locale di via Schiaparelli. Dapprima ha chiesto loro delle informazioni, e immediatamente dopo è tornato dagli stessi per affrontarli senza un preciso motivo.

Ne è nata una colluttazione durante la quale il 29enne è stato raggiunto all’addome da un fendente sferrato dal fermato con un cacciavite, motivo per cui la vittima è stata trasportato in codice rosso e sottoposto ad un delicato intervento chirurgico presso l’ospedale Fatebenefratelli; il 38enne è stato, invece, inseguito e minacciato di morte, ma è riuscito a rifugiarsi in un ristorante della zona.

Le indagini sull’accaduto, iniziate con pochi elementi a disposizione, sono state condotte dagli agenti del Commissariato di PS “Garibaldi Venezia”. L’acquisizione dei filmati di video sorveglianza della zona, che hanno immortalato il 40enne nel momento della fuga, le descrizioni fornite dalle vittime e dai testimoni hanno permesso agli agenti di risalire all’identità dell’aggressore, giungendo così all’esecuzione del fermo di indiziato di delitto per il reato di tentato omicidio e minacce aggravate.