Home Cronaca Cronaca Milano

Coronavirus 132 persone positive | Sindaco Sala chiede di chiudere scuole Milano

0
CONDIVIDI
Il sindaco di Milano Giuseppe Sala

Sono 132 le persone positive al coronavirus in Italia.

A dirlo il commissario Angelo Borrelli facendo un punto con i cronisti sull’emergenza coronavirus sottolineando che 26 di queste sono in terapia intensiva.

Dopo i nuovi casi di coronavirus e l’espandersi dell’epidemia, il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha chiesto “a livello prudenziale” di chiudere le scuole in città.

“Proporrò al presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana – ha detto  il sindaco – di allargare l’intervento a livello di Città metropolitana”. 

Poi ha aggiunto: “Si tratta di un intervento prudenziale. Ad oggi vediamo di farlo per una settimana e ritengo  sarà sufficiente. 

Gli eventi in città sono tanti, non immagino una città blindata in cui tutto viene annullato ma quelli che sono non obbligatori e rinviabili magari sarà buon senso rinviarli” (…) “È la settimana di carnevale e alcune scuole sono già chiuse da giovedì quindi penso sia logico estendere la decisione da lunedì e anche alla Città metropolitana”.

Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana

“I numeri della notte porta a 89 infettati in Lombardia – ha spiegato il presidente della Lombardia Attilio Fontana – e quindi su base nazionale si superano sicuramente i cento. Il numero di persone che dovrà stare in isolamento per scongiurare che abbiamo il Coronavirus sarà molto rilevante.

Per questo si ricercano delle strutture adeguaate, quali l’ospedale militare di Baggio a Milano e gli alloggi dell’aeronautica a Piacenza, ma si ‘sta valutando – spiega Fontana – anche un ospedale dismesso e strutture alberghiere che siano disponibili”. 

“Ringraziare i cittadini lombardi che hanno accettato le limitazioni, che si sono comportati seguendo i consigli dati, che non hanno drammatizzato dimostrando di essere una comunità di persone serie. Di questo bisogna ringraziarli e bisogna insistere perché ci vengano ancora dietro e seguano anche le ulteriori disposizioni che verranno presto promulgate”.

Dalle ultime fonti sarebbero 132 i contagiati da coronvirus in Italia di cui 89 in Lombardia nel Lodigiano ed 17enne di Sondrio che studia a Codogno.

La mappa dei contagiati a livello mondiale

Il bilancio mondiale del coronavirus, alle 11.30 di oggi, domenica 23 febbraio, secondo la mappa online della statunitense Johns Hopkins University, sale a 2.462 vittime, mentre i casi confermati di contagio sono 78.823. Sono, invece, 23.290 le persone guarite ad oggi.