Home Cronaca Cronaca Lodi

Commando assalta portavalori in autostrada A1 a Lodi

0
CONDIVIDI
Commando assalta portavalori in autostrada A1 a Lodi

Questa notte c’è stato un assalto in stile militare ad un furgone sull’autostrada A1 in provincia di Lodi, con barriere di auto bruciate e chiodi sul manto stradale. 

Il colpo è fallito quando il furgone blindato è riuscito ad entrare in un’area di servizio. Più avanti, era stata sistemata una barriera di auto incendiate e i chiodi sul manto stradale.

Commando assalta portavalori in autostrada A1 a Lodi

Per l’occasione sarebbero entrati in azione oltre una decina di malviventi su diverse auto.

Da quanto trapela dalle indagini della polizia di Lodi e della Stradale, nessuna delle guardie giurate è rimasta ferita. 

Il furgone viaggiava in direzione Sud, verso Bologna e dopo la barriera di Melegnano si è trovato davanti un Tir e un altro furgone appaiati, che gli hanno rallentato la corsa fino ad entrare in contatto.

Commando assalta portavalori in autostrada A1 a Lodi

Nell’urto sarebbe esploso un pneumatico del furgone portavalori, ma il conducente sarebbe riuscito a mantenere il controllo della guida, e ad imbucare la corsia di ingresso all’aerea di servizio di San Zenone al Lambro. Qui era presente una pattuglia della polizia stradale alla quale hanno chiesto aiuto.

A far desistere il commando probabilmente proprio la presenza della pattuglia della polizia stradale in autogrill.