Home Sport Sport Milano

Champions League | Niente da fare per l’inter con il Manchester

0
Champions League | Niente da fare per l’inter con il Manchester
I tifosi nerazzurri fuori dallo stadio San Siro

Il match al Atatürk Olympic Stadium di Istanbul termina con il risultato di 1-0 per il Manchester

Niente da fare per l’Inter al Atatürk Olympic Stadium di Istanbul contro il Manchester City.

I nerazzurri in finale per la Champions League non riescono a ripetere il successo del 2010, perdendo per 1-0.

Vince il City che conquista il triplete e la sua prima Champions nella storia.

Dopo un primo tempo senza grandi occasioni e l’infortunio di De Bruyne, la sfida si accende nella ripresa.

Lautaro non trova l’1-0 davanti a Ederson. Al 68’ Rodri piega la resistenza dei nerazzurri su una ribattuta.

Poi la traversa nega il pari a Dimarco su una prodezza di Ederson, Lukaku spreca nel finale.

A vincere è la squadra di Guardiola: il Manchester City.

Il tabellino

Manchester City – Inter: 1-0

MANCHESTER CITY (3-2-4-1): 31 Ederson; 6 Akè, 3 Dias, 25 Akanji; 5 Stones (dal 37′ st 2 Walker), 16 Rodri; 20 Bernardo Silva, 17 De Bruyne (dal 36′ pt 47 Foden), 8 Gundogan, 10 Grealish; 9 Haaland. A disposizione: 18 Ortega, 33 Carson, 2 Walker, 4 Phillips, 14 Laporte, 19 Alvarez, 21 Gomez, 26 Mahrez, 32 Perrone, 47 Foden, 80 Palmer, 82 Lewis. Allenatore: Pep Guardiola.

INTER (3-5-2): 24 Onana; 36 Darmian (dal 39′ st 33 D’Ambrosio), 15 Acerbi, 95 Bastoni (dal 31′ st 8 Gosens); 2 Dumfries, 23 Barella, 77 Brozovic, 20 Calhanoglu (dal 39′ st 22 Mkhitaryan), 32 Dimarco (dal 31′ st 12 Bellanova); 9 Dzeko (dall’11’ st 90 Lukaku), 10 Lautaro. A disposizione: 1 Handanovic, 21 Cordaz, 5 Gagliardini, 6 De Vrij, 8 Gosens, 11 Correa, 12 Bellanova, 14 Asllani, 22 Mkhitaryan, 33 D’Ambrosio, 37 Skriniar, 90 Lukaku. Allenatore: Simone Inzaghi.

Reti: al 23′ st Rodri

Ammonizioni: Barella, Lukaku, Haaland, Onana, Ederson

Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa.