Home Sport Sport Milano

BRUTTA PRESTAZIONE DEL MILAN A SAN SIRO

0
CONDIVIDI
milan-genoa-bertolacci

milan-genoa-bertolacciMILANO. 30 APR. Milan non solo battuto 1-3 dal Genoa a San Siro, ma anche fischiato e contestato dai propri tifosi.

Il primo gol al 36′ del Genoa ad opera di Bertolacci; nella ripresa al 3′ Tino Costa; al 21′ Mexes, accorcia le distanze e, infine, al 46′ Iago Falque su rigore.

I tifosi hanno urlato più volte “Indegni”, “Vergogna” e “Vogliamo la Primavera”.

Esposto anche un secondo striscione: “Vedervi indossare la maglia rossonera ci fa vergognare. Fino a fine stagione con quella gialla dovreste giocare”. Galliani ha lasciato la tribuna prima del fischio finale.

Mister Inzaghi ora è veramente a rischio esonero e se questo avverrà con ogni probabilità arriverà a sostituirlo fino a fine stagione, Cristian Brocchi della Primavera.

IL TABELLINO.

Milan-Genoa 1-3
(primo tempo 0-1)

MARCATORI: Bertolacci (G) al 37′ p.t.; Niang (G) al 4′, Mexes (M) al 21′, Iago (G) su rigore al 48′ s.t.

MILAN (4-3-3): Diego Lopez; Abate, Rami, Mexes, De Sciglio (dal 36′ s.t. Destro); Van Ginkel, De Jong, Bonaventura; Honda (dal 9′ s.t. Pazzini), Cerci, Menez. (Abbiati, Donnarumma, Albertazzi, Bocchetti, Bonera, Zaccardo, Zapata, Poli, Muntari, Di Molfetta). All. Inzaghi

GENOA (3-5-1-1): Perin; Roncaglia, Burdisso, Izzo; Iago Falque, Rincon, Tino Costa (dal 15′ s.t. Kucka), Bergdich (dal 36′ s.t. Lestienne), Edenilson; Bertolacci, Niang (dal 40′ s.t. Borriello). (Lamanna, Sommariva, Tambè, De Maio, Marchese, Pavoletti, Madragora, Laxalt). All. Gasperini

ARBITRO: Giacomelli di Trieste

NOTE: ammoniti Edenilson (G, Burdisso (G), Mexes (M), Tino Costa (M), Iago Falque (G), Abate (M) per gioco scorretto. Espulso Menez (M) al 27′ s.t. per doppia ammonizione.