Home Cronaca Cronaca Brescia

Brescia, Questore chiude attività a locale in via San Faustino

0
Brescia, Questore chiude attività a locale in via San Faustino
Brescia, Questore chiude attività a locale in via San Faustino

Nei giorni scorsi uomini della Polizia di Stato, dell’Ispettorato del Lavoro e dell’Azienda Territoriale Sanitaria, hanno svolto un controllo congiunto presso un esercizio pubblico di Brescia nella zona di via San Faustino, mirato alla verifica della conduzione regolare dell’attività sotto il profilo della pubblica sicurezza.

L’iniziativa è stata stimolata dai numerosi interventi delle forze di polizia negli ultimi mesi per sedare risse e litigi all’interno e nei pressi del locale, nonché a seguito di alcuni esposti da parte dei residenti che lamentavano schiamazzi e disturbo della quiete pubblica, anche in orari serali e notturni, a causa della presenza di clientela molesta ed in stato di alterazione.

Durante il controllo sono stati identificati diversi avventori con precedenti di polizia per reati in materia di stupefacenti e sequestrate diverse dosi di cocaina rinvenute all’interno del bar.

Ritenuto necessario contrastare ed interrompere la situazione di pericolosità sociale e di pregiudizio alla sicurezza pubblica, riferita all’esercizio pubblico quale luogo di abituale ritrovo di persone pregiudicate e pericolose dedite alla consumazione ed allo spaccio di stupefacenti, il Questore di Brescia ne ha disposto la sospensione della somministrazione di alimenti e bevande per venti giorni, ai sensi dell’art. 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza.

Tre persone sono state denunciate all’Autorità Giudiziaria per reati inerenti la disciplina degli stupefacenti.

Sono state inoltre riscontrate violazioni inerenti l’autorizzazione all’occupazione di suolo pubblico, la licenza delle accise per la vendita di alcolici ed il pagamento alla SIAE per il diritto di autore per la musica di sottofondo.

I controlli svolti da personale dell’A.T.S. hanno portato alla contestazione di una sanzione amministrativa ed alla notifica di prescrizioni sui requisiti della sicurezza alimentare.

L’Ispettorato del Lavoro di Brescia ha avviato accertamenti in materia di lavoro e legislazione sociale attinenti l’impiego del personale dipendente.