Home Politica Politica Milano

ART. 18. CAMUSSO, CGIL: “RENZI PENSA ALLA THATCHER”

0
CONDIVIDI
camusso-susanna

camusso-susannaMILANO 20 SET. “Mi sembra che il Presidente del Consiglio abbia un po’ troppo in mente il modello della Thatcher”.

A dirlo il Segretario Generale della Cgil Susanna Camusso, parlando della riforma del lavoro durante l’inaugurazione della nuova sede regionale del sindacato Cgil a Milano.

“La sfida che lanciamo noi è fatta dall’idea che si può fare lo statuto dei lavoratori, ma bisogna fare sì che tutti abbiano gli stessi diritti con contratti a tempo indeterminato” – ha rilevato la leader sindacalista, aggiungendo: “Non stiamo difendendo noi stessi: chi vorrebbe cancellare l’Articolo 18 sta cancellando la libertà dei lavoratori”.

Nel pomeriggio di ieri c’è stata la replica del Presidente del Consiglio Matteo Renzi: “A quei sindacati che vogliono contestarci io chiedo: dove eravate in questi anni quando si è prodotta la più grande ingiustizia, tra chi il lavoro ce l’ha e chi no, tra chi ce l’ha a tempo indeterminato e chi precario” perché “si è pensato a difendere solo le battaglie ideologiche e non i problemi concreti della gente”.