Home Cronaca Cronaca Milano

Arrestato spacciatore che va a casa per l’autocertificazione

0
CONDIVIDI
Arrestato giovane spacciatore che, notato dai poliziotti, è corso a casa a compilare l'autocertificazione.

Ieri pomeriggio i poliziotti del Commissariato Quarto-Oggiaro, percorrendo via Trilussa durante il servizio di controllo del territorio, hanno notato tre uomini che, seduti in automobile, se ne stavano a parlare noncuranti delle disposizioni previste dal Decreto emesso per l’emergenza Covid-19.

Il più giovane dei tre, un ragazzo italiano di 22 anni, alla vista degli agenti si è subito dato alla fuga: i poliziotti lo hanno inseguito fino alla sua abitazione, poco distante, dove lo stesso si era diretto. Qui il ragazzo, con precedenti per reati di spaccio, si è giustificato del gesto dicendo che era corso a prendere l’autocertificazione per poter uscire di casa durante l’emergenza sanitaria.

Insospettiti dai modi e dalle dichiarazioni, i poliziotti hanno proceduto ad un controllo nel corso del quale sono stati rinvenuti, e sequestrati, circa 4.200 euro e 12 dosi di cocaina che la fidanzata del ragazzo, poi arrestato per detenzione ai fini di spaccio, nascondeva nei propri indumenti. La ragazza è stata denunciata a piede libero per lo stesso reato e i due uomini che si trovavano nell’automobile sono stati, invece, denunciati per inosservanza del decreto.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here