Home Spettacolo Spettacolo Milano

Annunciati i progetti di Electroclassic Festival 2020

0
CONDIVIDI
Annunciati i progetti di Electroclassic Festival 2020

Electroclassic Festival. La rassegna musicale in cui l’elettronica incontra gli strumenti tradizionali. Dal 22 al 29 novembre 2020 8 appuntamenti in diretta streaming sui canali ufficiali del festival.

Artisti e ricercatori di fama internazionale in collegamento da luoghi simbolo della cultura e dello spettacolo di Milano

ANNUNCIATI I PROGETTI SELEZIONATI DAL CONTEST

CALL FOR ELECTROCLASSIC FESTIVAL

organizzato da Electroclassic Festival in collaborazione con il Corso di Sound Design dello IED

“Ascensional Labyrinth” di SILVIA CIGNOLI

“La Rosa Dei Venti” di SABRINA DE MITRI

“Ho Una Barca” di TOMMASO ESPOSITO e DAVIDE BROGGINI

“Fragile” di LUCA PERCIBALLI E MATTIA SCAPPINI

L’EVENTO INAUGURALE È INSERITO ALL’INTERNO DELLA MILANO MUSIC WEEK 2020

Dal 22 al 29 novembre 2020 torna nella sua seconda edizione ELECTROCLASSIC FESTIVAL, rassegna musicale in cui l’elettronica incontra le sonorità degli strumenti tradizionali, ideato e diretto da FLORALEDA SACCHI (artista pluripremiata e vincitrice di un Latin Grammy) in collaborazione con Piero Chianura (fondatore di BIGBOX MAGAZINE).

Otto appuntamenti in diretta streaming sui canali ufficiali del festival in cui si terranno talk, esibizioni live, performance di artisti italiani e ricercatori di fama internazionale.

Il 24 e il 27 novembre saranno trasmessi in diretta streaming i due appuntamenti dedicati a CALL FOR ELECTROCLASSIC, il concorso aperto a musicisti che elaborano digitalmente suoni acustici, organizzato in collaborazione con il Corso di Sound Design dello IED – Istituto Europeo di Design.

I musicisti vincitori del contest sono: Silvia Cignoli, Sabrina De Mitri, il duo Tommaso Esposito-Davide Broggini e Luca Perciballi con il pittore Mattia Scappini, selezionati da una commissione composta da Floraleda Sacchi (Amadeus Arte), Piero Chianura (BigBox) e Painé Cuadrelli (IED.

Gli artisti selezionati avranno la possibilità di presentare al pubblico un proprio progetto di musica dal vivo realizzato attraverso l’integrazione tra strumenti acustici tradizionali ed elaborazione elettronica, anche in chiave multidisciplinare.

Questi gli appuntamenti CALL FOR ELECTROCLASSIC in programma:

MARTEDI 24 NOVEMBRE

Ore 21:30 Ottavanota Auditorium, Call for Electroclassic 1 – Tommaso Esposito (percussioni e sintetizzatori) e Davide Broggini (Fender Rhodes e pianoforte), Ho Una Barca

Luca Perciballi (chitarra e live electronics) e Mattia Scappini (pittura su lastra di vetro), Fragile

VENERDÌ 27 NOVEMBRE

Ore 21:30 Spazio Tadini, Call for Electroclassic 2 – Silvia Cignoli (gusli, bottleneck, oggetti, chitarra classica, loop station, fx pedal e synth.), Ascensional Labyrinth

Sabrina De Mitri (sax, voce, beatbox, samples, guitalele, synths, loopstation), La Rosa Dei Venti

Per l’occasione, Painé Cuadrelli (sound designer, musicista, dj, e coordinatore del corso di Sound Design di IED Milano) ha realizzato ELECTROCLASSIC MIX, una speciale selezione di brani in cui elettronica e classica si incontrano. La raccolta, montata in un flusso continuo nella forma ibrida di selezione radiofonica e ‘mixtape’, in cui brani completi si alternano con frammenti e spezzoni sonori, sarà fruibile su Mixcloud a partire da mercoledì 18 novembre 2020.

È possibile consultare il calendario completo degli appuntamenti sul sito ufficiale del festival: https://electroclassicfestival.com

ELECTROCLASSIC FESTIVAL propone progetti di musica dal vivo alternati da momenti di discussione e condivisione mediati da Piero Chianura, caratterizzati da un’apertura alla contaminazione e alla multidisciplinarietà artistica. I protagonisti del Festival saranno artisti, ma anche ricercatori sul suono interpretato come fonte di benessere e conoscenza di sé, pratica fondamentale per essere musicisti consapevoli. A differenza delle edizioni passate, nel rispetto delle disposizioni governative in merito alla prevenzione della diffusione del COVID 19, le otto serate si svolgeranno gratuitamente in diretta streaming sui canali ufficiali del festival, in collegamento da luoghi e spazi simbolo della cultura e dello spettacolo di Milano.

Il festival, patrocinato dalla Regione Lombardia e dal Comune di Milano, è anche content partner della Milano Music Week 2020.

Electroclassic Festival è un progetto nato nel 2019 da un’idea di Amadeus Arte, già organizzatore dal 2006 del prestigioso LakeComo International Music Festival e attivo nella promozione di artisti e compositori, e organizzato in collaborazione con BigBox, editore dell’omonima freepress specializzata, della testata MusicEdu e co-organizzatore del FIM, Salone della Formazione e dell’Innovazione Musicale di Milano. L’edizione di quest’anno ha previsto lo scorso 6 agosto 2020 l’anteprima Electroclassic Summer Night, evento di presentazione inserito nel programma dell’Estate Sforzesca di Milano. L’idea fondante del festival Electroclassic, di cui è direttrice artistica Floraleda Sacchi, è proporre al pubblico una selezione di progetti di musica dal vivo, la cui caratteristica comune è quella di sfruttare le moderne tecnologie digitali per arricchire le personalità timbriche degli strumenti tradizionali in chiave espansiva e non limitativa.