Home Cronaca Cronaca Milano

Aggressione con acido: donna non risponde al gip

0
CONDIVIDI
Aggressione con spray e acido: donna non risponde al gip

La 43enne Tamara Masia che lo scorso 4 gennaio, in piazza Gae Aulenti a Milano, ha aggredito un barista 28enne, si trova nel carcere di Pontedecimo a Genova.

Interrogato oggi, ha scelto di non rispondere alle domande del gip di Genova.

Il gip ha convalidato il suo fermo ed emesso la misura cautelare in carcere, come chiesto dal pm Alessia Menegazzo e dal procuratore aggiunto Letizia Mannella.

La donna aveva aggredito il barista, dapprima spruzzandogli uno spray al peperoncino e poi versandogli sul volto dell’acido, provocandogli ustioni alla guancia e al collo. Poi si era data alla fuga a Genova, ma era stata fermata dai carabinieri.

I due avevano si erano conosciuti tramite una chat e avevano incominciato a frequentarsi. All’origine del gesto sembra la volontà del 28enne di troncare la relazione con la donna.