Home Cronaca Cronaca Milano

Aggredisce un cinese accusandolo di avere il coronavirus

0
CONDIVIDI
Aggredisce un cinese accusandolo di avere il coronavirus

Arrestato dalla Polizia di Stato per resistenza e lesioni a Pubblico ufficiale

Ieri sera, gli agenti delle volanti della Questura di Milano hanno arrestato in viale Puglie un cittadino egiziano, 29enne, per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

L’uomo, prima dell’arrivo degli agenti, si è reso responsabile di un’aggressione nei confronti di un cittadino cinese accusandolo di essere infetto da coronavirus e ha tentato di colpirlo con una bottiglia di plastica per poi fuggire via.

I poliziotti intervenuti lo hanno bloccato dopo che si è opposto con dei calci nei confronti degli agenti.