Home Cronaca Cronaca Milano

A Milano sospesa la licenza al Bar Caraibi per 10 giorni

0
CONDIVIDI
A Milano sospesa la licenza al Bar Caraibi per 10 giorni

Il Questore di Milano Sergio Bracco, nell’ambito dell’attività di prevenzione e controllo del territorio e monitoraggio dei locali pubblici svolta dalla Polizia di Stato per contrastare i fenomeni di criminalità, ai sensi dell’art. 100 del T.U.L.P.S., giovedì 23 gennaio scorso ha disposto il decreto di sospensione della licenza per 10 giorni al “Bar Caraibi”, sito in via Padova 213 a Milano, notificato ieri venerdì 24 dai poliziotti del Commissariato Villa San Giovanni.

Il 17 gennaio gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Milano, a seguito di un’attività finalizzata alla prevenzione e al contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato un cliente che, nei pressi dal bancone, aveva iniziato ad agitarsi e innervosirsi al loro arrivo. Controllato e perquisito, l’uomo era risultato in possesso di due involucri di hashish per un peso totale di quasi 70 grammi. Nel corso del controllo, i poliziotti avevano anche controllato diversi altri clienti con precedenti di polizia.

L’episodio verificatisi nel locale, per la sua gravità, ha reso necessario il provvedimento del Questore di Milano, predisposto dal personale della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura, al fine di evitare la reiterazione dei comportamenti illeciti da parte dei titolari o, nei casi previsti dalla legge, di eventuali rappresentanti autorizzati e dei loro frequentatori, nel pubblico interesse, scoraggiando comportamenti illeciti o incompatibili con la natura dell’attività.