Home Cronaca Cronaca Lodi

A Lodi azienda di trasporti sfruttava gli autisti: fino a 18 ore sui camion

0
CONDIVIDI
Tir al lavoro in autostrada (immagine di repertorio)

Lodi. I militari della Guardia di Finanza del Comando provinciale di Lodi, su ordine della Procura, hanno eseguito numerose perquisizioni ed un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di cinque componenti di una famiglia di imprenditori le cui aziende hanno più di 150 dipendenti.

Le accuse sono di associazione a delinquere, sfruttamento del lavoro, estorsione ed evasione fiscale.

L’operazione, nella quale sono stati impegnati oltre 100 finanzieri, ha portato anche al sequestro di beni per oltre 20 milioni di euro.

Gli imprenditori costringevano i dipendenti a turni fino a 18 ore.

I cinque imprenditori, tutti appartenenti alla stessa famiglia, titolari del gruppo Plozzer, attivo nel trasporto di merci deperibili, sono indagati nell’ambito dell’operazione Spartaco della Guardia di Finanza di Lodi. Sono accusati di associazione a delinquere finalizzata allo sfruttamento dei lavoratori, estorsione, evasione fiscale e riciclaggio.

Gli investigatori hanno analizzato anche le drammatiche intercettazioni delle conversazioni degli autisti che venivano anche oblbigati a guidare per 18 ore. Proprio uno di questi, l’anno scorso, uccise un anziano che stava attraversando sulle strisce pedonali a Lecco.