Home Cronaca Cronaca Brescia

54enne muore a Brescia dopo AstraZeneca, aperta un’inchiesta

0
CONDIVIDI
La Clinica Poliambulanza di Brescia

Gianluca Masserdotti, un 54enne di Flero, in provincia di Brescia, è morto di trombosi, dopo aver ricevuto la prima dose di vaccino Vaxzevria di AstraZeneca lo scorso 29 maggio.

L’uomo era arrivato in ospedale, alla Clinica Poliambulanza, con un’ischemia cerebrale in corso. Era poi stato operato, ma si era sentito male ed era deceduto.

La Procura di Brescia ha aperto un’inchiesta che nei prossimi giorni passerà dal magistrato di turno al dipartimento che si sta occupando delle vicende legate al Covid e coordinato dal procuratore aggiunto Carlo Nocerino.

La figlia e la compagna dell’uomo chiedono chiarezza “perché sia finita così non riusciamo a spiegarcelo”.

Per questo motivo verrà eseguita l’autopsia su richiesta della famiglia.