Home Economia Economia Brescia

LA “MONETA COMPLEMENTARE” DI BEXB

0
CONDIVIDI

incontro-bergamo-bexbBRESCIA. 28 GIU. Oltre 250 milioni di Euro transati dal 2001 per oltre 70.000 operazioni ed un trend di crescita del 30% annuo. Ecco i numeri della “moneta complementare EuroBexB” utilizzata da 2.700 imprese di tutta Italia.

Se l’Euro scarseggia entra in scena l’EuroBexB, la moneta complementare utilizzata da 2.700 imprese di tutta Italia, associate al network BexB (società bresciana che ne gestisce il circuito), per acquistare beni e servizi pagando con la vendita di propri prodotti e servizi a nuovi clienti.

Si tratta dell’unità di conto delle transazioni effettuate in compensazione multilaterale all’interno del circuito BexB: la compensazione multilaterale è un’evoluzione del baratto classico bilaterale che consente alle imprese di acquistare beni e servizi necessari alla propria attività, presso qualsiasi fornitore associato al network, senza pagare in denaro, bensì spendendo un credito commerciale in EuroBexB acquisito grazie alla vendita di propri beni e servizi ai clienti conosciuti nel network.

Classico esempio un’azienda che offre arredamenti per ufficio può acquistare prodotti e servizi che di solito paga con denaro dai fornitori del network e pagare successivamente con la vendita di arredi e complementi d’arredo ai clienti del network che ne avranno necessità.

Dal 2001 il network è cresciuto costantemente in tutta la penisola totalizzando oltre 250 milioni di Euro di transato per oltre 70.000 operazioni concluse tra gli associati.

Nel 2012, anno cruciale che ha visto il lancio definitivo della nuova piattaforma tecnologica nel mese di gennaio e l’apertura di oltre 10 agenzie generali in tutta Italia, BexB ha transato ben 80 Milioni di Euro confermando il suo trend di crescita annuo del 30%.

Lo sviluppo del circuito continua inarrestabile: il 2013 è cominciato con il Business Meeting nazionale a Roma, il 21 febbraio, evento che ha ospitato oltre 130 aziende, 250 partecipanti e 1142 incontri di affari in moneta complementare nella splendida cornice della pontificia Università Urbaniana.

Proprio lo scorso 20 giugno 2013 a Palazzo Sauli di Pumenengo, in provincia di Bergamo, si è svolto il Business Meeting Nazionale con la presenza di oltre 150 aziende e con 856 incontri dai quali nasceranno possibilità di business con la “moneta complementare”.

Internet: www.bexb.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here