Home Cronaca Cronaca Brescia

Chiusa la discoteca Number One di Brescia per 15 giorni

0
CONDIVIDI
La discoteca Number One Brescia chiusa per 15 giorni

BRESCIA. 12 AGO. Il questore di Brescia Vincenzo Ciarambino ha disposto la chiusura temporanea della discoteca Number One di Corte Franca.

La sospensione della licenza per 15 giorni è scattata dopo che sabato scorso un 18enne era stato ricoverato in ospedale per intossicazione da alcool, anfetaminici, cannabinoidi ed ecstasy.

Secondo gli inquirenti non sarebbe un cso isolato ma si sarebbero già verificatidiversi casi all’interno della discoteca “diventata un punto di riferimento per persone pericolose, orbitanti nell’ambiente dello spaccio e del consumo smodato di sostanze stupefacenti e psicotrope”.

Ad eseguire l’ordine di chiusura i carabinieri di Chiari. A luglio i gestori erano già stati multati per una serie di contravvenzioni per violazione della normativa inerente il lavoro nero e la somministrazione di bevande a minorenni.

Dalla discoteca replicano che ci sarà un danno da 70 mila euro con 100 dipendenti lasciati a casa per due settimane.

In un posto sulla pagina di Facebook si legge “A NOI che da anni COMBATTIAMO contro il mondo delle droghe, A NOI che collaboriamo con le forze dell’ordine, A NOI che con uno staff di 30 uomini addetti alla sicurezza cerca di far vivere con serenità le serate ad ogni cliente… A NOI in data 10 Agosto 2017 ci viene notificata la sospensione temporanea dell’attività per la durata di 15 Giorni.

Tutto questo è inaccettabile, ma questa è l’ITALIA. NOI NONOSTANTE TUTTO NON CI FERMEREMO MAI. Vi aspettiamo più carichi che mai SABATO 26 AGOSTO!”

 

Rispondi